Logo
 

Pellegrinaggi, eremi e Abruzzo

Pellegrinaggi, eremi e Abruzzo

14 Lug Pellegrinaggi, eremi e Abruzzo

A volte quello che si nasconde in una bella passeggiata in montagna è ricompensata non solo dalla vista di un paesaggio mozzafiato (come quello abruzzese), ma anche dalla vista dei resti di un eremo. Cinque sono gli eremi degni di nota in Abruzzo. Tutti raccontano una storia, il passaggio di molti fedeli e la vita di coloro che hanno abitato quei posti incantevoli.
Le costruzioni si mimetizzano con la natura circostante. Gole e caverne isolate durante il Medioevo, sono state trasformate in luoghi di culto e riparo di vite semplici e frugali, tanto che viene da chiedersi: “Ma come facevano a vivere così?”
Il Parco Nazionale della Majella è un posto magico, grazie anche alla presenza di questi eremi eremi: Sant’Onofrio al Morrone, San Giovanni all’Orfento, San Bartolomeo in Legio, Santo Spirito a Majella e l’abbazia di San Martino in Valle.
Dopo aver fatto scorta di pace e benessere, aver messo alla prova il proprio corpo, non resta che scendere a valle e godersi il meritato riposo presso l’Hotel Cristallo a Giulianova. Per un fine settimana, o una vacanza interamente dedicata all’esplorazione di mare e monti, appagamento spirituale e materiale, e le coccole offerte dalla struttura alberghiera. Raffinata gentilezza, sofisticata eleganza e originale bontà: nelle preparazioni, nelle offerte, nella location.