Un viaggio nel tempo: la Transiberiana d’Italia

11 Gen Un viaggio nel tempo: la Transiberiana d’Italia

Inserita nelle cose da fare almeno una volta nella vita quando si va in vacanza in Abruzzo è salire sulla Transiberiana d’Italia, il percorso che collega Sulmona a Isernia.

Non si tratta semplicemente di salire su un treno, ma di scoprire passato e natura con un solo viaggio. Mentre il treno storico in legno attraversa il Parco Nazionale della Majella e dell’Alto Molise, il paesaggio scivola a destra e a sinistra. Si raggiunge la quota di 1268,72m di altezza sul livello del mare e poi si ridiscende a valle per una vera e propria crociera di terra.

Il treno fa tappa nei borghi storici che si trovano lungo il percorso, offrendo la possibilità di degustare i prodotti tipici e, volendo, anche allontanarsi per praticare escursioni e trekking.

Questo è il tipico viaggio in cui non sono importante inizio e fine, ma il protagonista è il viaggio stesso, la fantasia prende il sopravvento e le suggestioni la fanno da padrona.

La linea è stata inaugurata nel 1897 e ha più di 120 anni, molto probabilmente è una delle più antiche d’Italia, e rappresenta una testimonianza delle capacità ingegneristiche del nostro paese.

In ogni stagione questo percorso regala emozioni diverse, dalla neve ai prati in fiore, lasciando costante il profumo dell’Appennino.

Giulianova è solo a un’ora di macchina da Sulmona, capolinea di partenza, e può essere un’ottima base soprattutto se si sceglie l’Hotel Cristallo come punto d’appoggio. Camere, ristorante dalla cucina ricercata e personale gentile e competente a disposizione per fornire informazioni in merito a questa o altre escursioni.